Celentano a Sanremo 2012

In questi giorni non si parla di altro, tutti spettegolano e si interrogano sulla presenza di Celentano a Sanremo 2012.

Ma la cosa che ha lasciato più di sasso tutti è stato proprio il compenso che gli verrà corrisposto per le due serate in cui interverrà sul palco.

700 mila euro sono un bel gruzzolo, che per un personaggio noto ed amato come lui, sono veramente eccessivi viste le problematiche e la crisi che stiamo vivendo tutti noi italiani.

Adriano Celentano ovviamente è una persona molto colta, attenta e solidale. Per questo oltre ad essere riuscito a far tirar fuori alla RAI quella bella somma di denaro, ha deciso che l’intero importo verrà devoluto in beneficenza, una parte ad Emergency ed un’altra parte alle famiglie povere che si trovano a vivere in condizioni davvero precarie e poco sicure.

Di solito la beneficenza la si fa in silenzio, non si mostra e dice a tutti, ma in questo caso il gesto è stato reso noto in quanto la somma offertagli è sembrata davvero eccessiva in questo periodo di crisi per molti italiani. Rendere noto il gesto è stato importante al fine di far comprendere alle persone che lo stesso Celentano non si sarebbe intascato la somma di denaro, semplicemente l’avrebbe devoluta a quelle persone bisognose che necessitano di cure, aiuto e sostentamento per vivere.

Un gesto che ovviamente mette in risalto ancora una volta, la generosità di un personaggio pubblico tanto amato e contesto per la sua schiettezza e presa di posizione in alcuni programmi politici televisivi.

Il direttore di Raiuno Mauro Mazza e lo staff del festival musicale formato dal presentatore Gianni Morandi, da Rocco Papaleo e Giammarco Mazzi hanno dichiarato: “Portare Celentano a Sanremo è un sogno che abbiamo da sempre: lui è Sanremo, proprio qui iniziò le sue provocazioni nel 1961 cantando 24 mila baci. E’ la storia, è la musica, è l’Italia”.

In più oltre quindi alla beneficenza, Celentano pagherà di tasca propria le tasse sul denaro che devolverà in beneficenza.

Insomma per queste serate non beccherà nulla e spenderà anche dei soldi per devolvere il denaro ai bisognosi, crediamo sia proprio un bel gesto questo.

Ovviamente Gino Strada, fondatore di Emergency, ha dichiarato: “Emergency è felice per l’intenzione dimostrata da Adriano Celentano di donare a Emergency e a famiglie in difficoltà il compenso per la sua partecipazione al festival di Sanremo. Lo ringraziamo per aver raccolto il l’SOS che abbiamo lanciato: in questo momento abbiamo grande bisogno di sostegno, per poter portare avanti il lavoro di cura nei nostri ospedali nel mondo e negli ambulatorio che, in Italia, assistono sempre più persone, straniere e italiane”.

 

Reply