Contrastare i segni dell’invecchiamento con la blefaroplastica

L‘invecchiamento consiste nel processo che interessa tutti gli organismi viventi, e che si sviluppa progressivamente all’interno dell’organismo cellulare dell’individuo al progredire dell’età di quest’ultimo. Tale fenomeno presenta degli effetti differenti che variano a seconda dell’individuo di riferimento.Tra i fattori che possono condizionare tali effetti si ricordano in particolare:

  • Genetico: ebbene secondo fattori di studio anche il sesso può essere un fattore chiave, si ricorda infatti come l’uomo invecchi prima rispetto alle donne
  • Stile di vita: non solo con riferimento al regime alimentare ma anche con riferimento ad attività ricreative, ovvero alla facoltà dell’individuo attraverso la creatività di studiare stratagemmi che lo mantengano attivo anche durante la pensione;
  • Fattori Sociali: tra i quali la percezione e la comunicazione che aiutano il soggetto a stimolare, mantenere integra la memoria nel lungo periodo.

Tra gli altri fattori si possono prendere in considerazione inoltre il benessere economico, eventuali malattie debilitative, le interazioni nel contesto societario ed inoltre degli avvenimenti drammatici tra i quali le eventuali perdite patite dal soggetto.

In particolare tra le conseguenze che tale processo potrebbe determinare nell’individuo si ricordano l’aumento di malattie, l’indebolimento delle difese dell’organismo, l’aumento della percentuale di morte prematura.Tale processo progredisce in misura progressiva sino alla morte del soggetto.

Risultano essere presenti tuttavia dei rimedi, che seppur non impediscono l’invecchiamento lo possono rallentare in modo significativo. Tra tali rimedi possono ricordarsi quelli naturali tra i quali l’attività fisica o anche il sottostare ad un regime alimentare sano, i quali possono contribuire in modo significativo al benessere dell’individuo e al rallentamento del processo d’invecchiamento.

La blefaroplastica.

Se tuttavia si vuole intervenire in modo più incisivo nel contrastare i segni
che l’invecchiamento inevitabilmente comporta è possibile ricorrere alla chirurgia estetica. In particolare tra le pratiche esistenti una tra le più efficaci è costituita dalla blefaroplastica, nota anche come chirurgia estetica delle palpebre.

Si tratta di una procedura chirurgica che consente di correggere taluni difetti o sintomi dell’invecchiamento tra i quali ad esempio le palpebre superiori cadenti, le occhiaie o anche le borse di grasso. che potrebbero determinare nel soggetto problematiche alla vista.

Tale procedura presenta due diverse tipologie di interventi a seconda che i difetti siano rinvenibili nella sezione palpebrale superiore o inferiore.

La procedura blefaroplastica superiore.

Consiste nella rimozione delle borse di grasso o nell’asportazione dell’eccesso di pelle nella regione superiore palpebrale.
Si tratta di una procedura non particolarmente complessa della durata indicativa di circa 30 minuti. Può essere svolta anche nei day hospital, sia in anestesia locale che generale.

La procedura inoltre è assolutamente indolore, ebbene il soggetto dopo un breve periodo di recupero, indicativamente dai sette ai dieci giorni potrà riprendere abitualmente la propria vita senza che nella pelle si noti alcun segno visibile.

La procedura blefaroplastica inferiore.

Si tratta di un intervento più complesso rispetto a quello chirurgico superiore, seppur anche questo può essere svolto presso i day hospital, in anestesia locale o generale. la procedura consiste nell’eliminazione di difetti che possano localizzarsi presso la regione palpebrale inferiore.

Anche questa modalità d’intervento è assolutamente indolore, e non permangono cicatrici o segni visibili successivamente all’intervento.
I tempi di recupero che il soggetto necessita affinché possa riprendere normalmente la propria attività sociale e lavorativa sono circa di due settimane.

Uno tra gli specialisti più famosi in materia di blefaroplastica a Milano è il chirurgo Igor Pellegatta attualmente impiegato presso varie strutture nazionali tra le quali Milano, Como, Varese e Busto Arsizio.
Talvolta occasionalmente ha operato anche presso strutture internazionali, in particolare in Colombia.

Si tratta di un personaggio particolarmente noto non solo in ambito nazionale, ma anche in ambito internazionale avendo lavorato con i massimi esperti in materia di chirurgia estetica, plastica e ricostruttiva, ed essendo inoltre intervenuto in numerosi convegni internazionali.

Reply